homeless Guerrilla.. Ovvero quando il Guerrilla Marketing aiuta i senza tetto


Ecco due esempi dove l’ingegno e il frutto di belle idee di Guerrilla non sono state spese per vendere l’ennesimo prodotto o servizio di qualche multinazionale, ma per passare un importante messaggio sociale!

1.Weingart Campaign for Homeless

Come viene raccontato nel video sotto, il progetto della Weingart Center Association, ideato dalla agenzia David&Goliath, è stato molto d’impatto.

Dopo aver mandato il fotografo Ewan Burns tra le migliaia di senzatetto di Los Angeles, ha fatto una selezione delle foto piu’ ‘significative’ e ne ha creato dei cartonati di dimensioni reali, lasciando pero’ un buco in corrispondenza della faccia e un cartello con scritto ‘Before you turn away put yourself in my place’..
Ultima mossa è stata quella di lasciare queste ‘installazioni’ tra le vie piu’ ricche di Beverly Hills e Santa Monica..Obiettivo? Fare sentire, almeno per un attimo, tutti i passanti dei senza tetto, e sensibilizzare l’attenzione alla campagna Weingart a favore degli homeless

Ringrazio Viralmente e Acciardi-Liberacomunicazione per avermi informato’ tramite i loro blog di questa interessante iniziativa.

2.Crisis.org.Uk – loving the snow?

Ti piace la neve? Prova a dormirci sopra! .. Questa invece è la provocazione lanciata da Crisis.org.uk sempre con il fine di sensibilizzare i passanti (questa volta a Londra) verso i seza tetto..

In entrambi i casi, una ottima azione di ‘social-guerrilla’!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...